Parodontologia


La parodontologia riguarda le malattie delle strutture di sostegno dei denti (parodonti), della gengiva, dell’osso alveolare e delle fibre che collegano il dente all’osso. Secondo alcuni studi in Croazia, risulta che il 70 percento della popolazione è colpita della malatia parodontale. Di norma colpisce i trent’enni ed è più presente nei maschi.

La causa più comune di questa malattia è la scarsa igiene orale, una riduzione dell’immunità, la genetica, lo stress e il fumo (tabacco). I depositi si accumulano e insieme ai batteri si attaccano ai denti. In seguito alla scarsa pulizia orale, la placca si mineralizza, trasforma in tartaro e distrugge le strutture di supporto dei denti, cioè i parodonti. Éuna malattia insidiosa che spesso senza sintomi evidenti può portare alla perdita di tutti i sostegni strutturali dei denti e di conseguenza anche alla perdita dei denti.



Il corso della parodontosi è il seguente:

  • deposito del tartaro e della placca che provoca la seconda fase della parodontosi – gengivite
  • gengivite (infiltrazione dei batteri nella gengiva) – la gengiva è infiammata, dolente e sanguina, presenza di alito cattivo
  • parodontosi, cioè infiltrazione dei batteri nelle fibre che collegano il dente con osso
  • parodontosi avanzata si presenta alla fine della malattia, danneggiando e distruggendo l’osso e tutti i sostegni strutturali.


I sintomi della malattia parodontale sono inizialmente vaghi e difficili da scoprire perciò è molto importante  fare controlli regolari dal dentista e l’igiene orale per prevenire l’inizio e lo sviluppo della malattia.



Sapevate che, dopo la carie, la parodontite è la causa principale della perdita dei denti dalle persone adulte. È molto probabile che in questo momento state incontrando una delle fasi delle parodontite, senza esservene accorti, perché la malattia all’inizio si sviluppa senza sintomi chiari e forti!

I sintomi della malattia parodontale sono:

  • sanguinamento dalla gengiva
  • gengiva sensibile e gonfia
  • cambiamento del colore della gengiva dal rosa al bluastro-viola
  • infiammazione e rossore della gengiva e/o l’alito cattivo (l’alitosi)
  • fuoriuscita del pus dalle tasche dentali
  • denti che si muovono
  • recessione della gengiva


L’odontoiatria avanzata riesce a fermare la malattia parodontale.

Al DCM eseguiamo alcune differenti procedure che fermano la malattia parodontale. Una delle procedure è la terapia FOTODINAMICA durante la quale con il laser sterilizziamo le tasche parodontali e così fermiamo l’avanzamento della malattia!

La parodontite si può fermare o tenere sotto controllo con regolari visite di controllo dal dentista.

É molto importante anche l’igiene completa e l’ablazione del tartaro professionale ogni sei mesi.


All – on – 4

Trasporto

Alloggio

Garanzia

  • Sposta le foto in questo campo o


Il migliore compenso per il lavoro di qualitaà sono i clienti contenti e soddisfatti.

ESPERIENZE



Raccomandazione calorosa

Dopo tante delusioni, un numero enorme dei dentisti non professionali, dei prezzi alle stelle finalmente ho trovato un dentista eccezzionale. Soltanto un mese prima delle nozze ho deciso di fare le faccette dentali, avevo diastema.Il lavoro completo era fatto in tempo. Sono molto soddisfatta, i denti hanno un aspetto naturale ed il prezzo era molto più basso nei confronti  dei dentisti precedenti privati. Non potevo credere che l’atmosfera dal dentista potesse essere così rilassante e il lavoro fatto così bene. Anche se non si trova molto vicino alla mia abitazione adesso vado soltanto al DCM. Le mie raccomandazioni, veramente.  

Tutti i complimenti al DCM

Tutti i complimenti al DCM, gentili, professionali, il miglior team di medici e assistenti. Dopo un continuo cambiamento di medici, finalmente qualcuno che sa fare il suo lavoro.Da loro non esiste l`impossibile, nel vero senso della parola loro restituiscono il sorriso a moltissime persone. Un immenso grazie e li consiglio a tutti!



CONTATTATECI E PRENOTATE L`APPUNTAMENTO

Copyright by ForgeBIT 2017. All rights reserved.